obiettività

Ciao, scrivo questo post perché spero sia utile a persone che ne hanno bisogno e si affacciano a questo sito.
Mi sono iscritto a Meetic ed ho iniziato ad usarlo per circa un mese curiosando tra le varie applicazioni (di gratuito c'è ben poco in effetti per noi maschietti).
La prima domanda da farsi è perché un maschio si iscrive?
nei post che ho letto la maggior parte cerca sesso occasionale...e anche io ero tra questi... ma Meetic è veramente fatto per persone che cercano...e ripeto cercano...di trovare una persona per un rapporto duraturo...per una vera relazione, almeno tentativamente.
Il motivo di molti post a sfavore sta proprio qui, se i maschietti cercano le modelle (sotto i 30 magari) libere e disponibili...probabilmente devono spostarsi su un sito di escort, non certo andarle a trovare su Meetic lamentandosi poi di non trovarle affatto.
Detto questo passo alla mia esperienza:
1) cercavo un incontro con una donna ma per sesso, magari continuativo ma senza un legame...primo errore
2) ho trovato persone (quattro) con cui sono uscito a cena e devo dire con mio grande stupore...tutte persone colte, di piacevole compagnia ma con un "difetto"...erano persone serie...che cercavano un affetto vero...disponibili ad incontrare un uomo ma per una relazione che avrebbe potuto sfociare in qualcosa di serio...e io....detto tranquillamente "mi son sentito una merda al loro confronto"

quindi per farla breve, anche io non ho combinato nulla con Meetic ma perché ho trovato belle donne serie e non "superficiali" come le cercavo io.
Ho semplicemente sbagliato sito.

Adesso andrò di nuovo a cercarmi qualche singola per rapporti occasionali me il problema non è Meetic...ma chi ci si affaccia e lo scopo per cui lo fa.

p.s. se dovessi rimanere single io di certo su questo sito ci torno per cercare una compagna fissa

Detto questo ho due consigli:
1) Meetic è il posto giusto per chi cerca rapporti veri e duraturi...insomma...per chi vuol metter su famiglia che sia con figli o meno se la vedranno loro

2) Meetic non è posto per incontri di sesso occasionali

3) io son dispiaciuto perché ho trovato davvero belle persone (e io mi son reso conto di quanto ero stronzo)

4) Anche Meetic è serio, avevo fatto l'abbonamento e l'ho disdetto entro i 14 gg come da contratto (un po' farraginoso togliersi devo ammetterlo, ma il riaccredito è stato puntuale e preciso).

5) consiglierei a Meetic di fare meno categorie interne con ulteriore pagamenti per ogni passaggio (ti da proprio 'idea di essere sfruttato) fate un paio di fasce...una base e uan vip con tutte gli accessi e la risolvete in modo più elegante

6) perché non fate una sezione per chi cerca sesso in modo più disinvolto senza aver come scopo relazione fissa?

Spero di essere stato utile a quei tanti maschietti in cerca di una compagna per la vita...devo dire che se non fossi stato spostato...accidenti...3 su 4 erano davvero belle donne, e anche intelligenti, più di molti maschietti che bazzicano qui.

Un caro saluto a tutte/i


Pros
Meetic è davvero un posto di persone serie (donne) che cercano una relazione seria

il riaccredito dell'abbonamento è stato immediato

lo suggerirei solo a chi cerca relazione seria

Cons
troppi i passaggi a pagamento (vip top affinity ecc)

agevolazione alle donne (che attirano i maschietti a loro insaputa ne usufruisce la società)...ovviamente è un buon marketing, non si può certo dire che non sia una buona strategia aziendale (non a caso Meetic è diventata una SpA...complimenti al fondatore e ideatore)

poca chiarezza nel trovare come disdire l'abbonamento


Visita Meetic Recensioni sulla Meetic

Risposte


Da questa interessante recensione si capisce che : a) non hai minimamente letto le altre recensioni .E nonostante ciò formuli giudizi basati su cosa non si capisce...anzi no, si capisce che volevi fare la paternale a chi ha osato commentare Meetic in modo negativo. Chissà perchè è una storia già vista, almeno potevi aspettare un po dalla precedente recensione che hai fatto con altro alias :)
b) forse, per qualche oscura ragione (nemmeno tanto oscura), speri che il sito recuperi qualche cliente. Sinceramente, a cercare storie serie su quel sito, mi sono sentito una mer..a io. Per quanto ti riguarda, non sentirti in colpa, hai fatto del bene. Se non altro hai dato da mangiare (=offerto la cena) a delle affamate.

Sei in completa e grave contraddizione.
1) Sapevi fin dall'inizio che Meetic era un sito finalizzato alla ricerca di relazioni serie e durature, (che poi non nascano è un'altra cosa), ma tu ugualmente l'hai utilizzato per cercare relazioni a tuo uso e consumo, demotivando così le poche utenti ancora potenzialmente interessate a cercarsi un partner durevole, le quali, a loro volta, getteranno discredito alla chat, dicendo che in essa non si trovano uomini seri.
2) Dato che noi non saremmo intelligenti quanto le donne che hai incontrato tu, mi chiedo quanto intelligente possa essere un uomo, il quale pur ammettendo di essere sposato, si adoperi a tradire la propria moglie e a raccontarlo pubblicamente...
:-)

In questo caso, sto dalla parte delle donne.

Grande Gabriel !
Vedi il tizio in questione ci teneva a far sapere al mondo che Meetic è il sito perfetto per chi vuol sposarsi , farsi una famiglia...Sai, della serie: "io non sto qui per fare pubblicità a Meetic però è un sito fantastico, iscrivetevi in massa!" .
In effetti, ora che mi ci fai pensare, ma quale sarebbe la logica di andare su Meetic per trovarsi una trombata, non concluderci ovviamente nulla, e poi venire qui ad elogiare un sito che, in fin dei conti, non gli è servito a nulla ? ...E' che pensano che siamo tutti cretini...

Che vergogna ... A leggere certe frasi mi viene da vomitare.
Sostenere che Meetic sia popolato da gente seria, in cerca di una relazioine stabile e duratura, rappresenta un'offesa all'intelligenza dei lettori e una presa di giro nei confronti di chi c'è passato.
La cosa più incredibile è che questo signore non ha capito assolutamente nulla delle nostre recensioni, anzi, come afferma Maury, probabilmente non le ha nemmeno lette.
A parte qualche rara eccezione (che comunque non voglio giudicare) tutti eravamo in cerca dell'anima gemella o quanto meno di una compagna affidabile con cui costruire una relazione stabile. Il nostro dramma è stato scoprire che nessuna delle utenti ha intenzioni serie, che usano Meetic come passatempo o come mezzo per alimentare la loro traballante autostima (parlo delle donne perché ho conosciuto loro; non dubito che il panorama maschile sia altrettanto desolante). Questa pseudo-recensione è semplicemente ridicola. A parte le contraddizioni evidenziate da Maury e Gabriel, temo proprio che si tratti di uno spot pubblicitario.

La cosa più grave è che questo fantoccio spara sentenze sugli altri utenti senza avere minimamente letto le loro recensioni.

Caro JB, nel momento stesso in cui ha scritto che tutti gli uomini usano Meetic per cercare sesso si è smascherato/a da solo!

Proprio stamattina sulla Homepage di MeRdic offrono i 3 giorni gratis. Prima le offerte le mandavano via email o tramite pubblicità su altri siti. Invece adesso... STANNO ALLA FRUTTA! Più chiaro di così....

@ Maury:
Che siano alla canna del gas è dimostrato dal fatto che ci sono sempre le stesse utenti. Le nuove iscrizioni sono rarissime e a distanza di mesi ritrovi sempre le stesse facce :)
E poi c'è un'infinità di segnali: tipico il caso delle "preferenze" che ti vengono assegnate di default.
I siti di dating sono agonizzanti e come potrebbe essere altrimenti ? Anche il più autolesionista alla lunga si stanca di farsi trattare come uno zerbino da dei cessi pazzeschi, che non sono capaci di spiccicare una parola. A tutto c'è un limite, no ?

"SONO UNA PERSONA MOLTO DOLCE E RAFFINATA HO UN BEL CARATTERE DETERMINATO AMO MOLTO LE COSE BELLE E LO STILE E CERCO DI METTERLO IN PRATICA NELLA VITA......MI AUGURO DI INCONTRARE UNA PERSONA CHE ABBIA DEI VALORI E ABBIA DELLE AFFINITA' CON ME SUL MODO DI AMARE E DI VIVERE LA VITA.

N.B LE PERSONE CHE FINGONO E FANNO TEATRO NEL PARLARE E NEI MODI DI FARE PER OTTENERE CHISSA' COSA POSSONO CERCARE ALTROVE E' PIENO DI DONNE DI FACILI COSTUMI SU QUESTO SITO CERCATE GENTE DELLA VOSTRA NATURA INVECE DI FARE LE BRAVE PERSONE CON ME E POI RISULTARE DEGLI UOMINI SENZA ANIMA"...
Ecco la presentazione di questa "serissima" signora over 45. Bella donna, separata e senza figli. Onestamente , le manca solo il cartellino con su scritto il prezzo... il bello è che cercano pure di farsi passare per quello che non sono accusando gli uomini di essere "senza anima". Meglio senza anima che senza vergogna. Sta cazzara! ahaha :D

Sono molto dolci, loro, ma guarda caso terminano sempre le presentazioni con l'immancabile frase "sono molto determinata." Mi pare come l'improvvisa storpiatura di un'orchestra sinfonica mentre interpreta l'adagio in sol minore.

@Il Cardinal Gabriel, sei sempre mitico! La mia esperienza internettiana mi ha insegnato a stare molto attento a quello che le donne scrivono o non scrivono sul loro profilo. Ci sono alcune parole o definizioni che fanno subito suonare la mia sirena di allarme. Una di queste è appunto, come in questo caso, la frase: "amo molto le cose belle.." . Mettere queste parole in una presentazione di poche righe diventa un chiaro messaggio da non sottovalutare. Mettici pure che si tratta di una bella donna e che risulta essere separata e senza figli. Vogliamo tirare le somme? E' una a cui piace fare la bella vita, senza rinunciare a nulla. I figli sarebbero stati fonte di impegno e di sacrificio e di rinuncia alla bella vita che le piace tanto fare. Più che donne, quelle come lei sono sanguisughe. PS: sempre per la serie che Meetic, come dice il nostro amico, è un sito pieno di donne serie che vogliono farsi una famiglia :)

"mi piace viaggiare e per questo ho studiato lingue straniere, amo la cultura e il cinema, mi piace leggere. Sono una romantica!Sono romantica e passionale. Sono orgogliosa dei risultati che ho raggiunto nella mia vita, insegno e sono soddisfatta del mio lavoro. Sono alla ricerca di una persona con un discreto livello culturale che condivida con me le mie passioni e i miei interessi e sia anche socievole e spiritoso, perché non sopporto gli uomini noiosi e presuntuosi" .
Ecco un'altra inconcludente (42 anni e ancora a zero con la vita personale) e per nulla "presuntuosa". Mi vengono due domande in mente: - ma oltre a scriverle, le rileggono mail le loro schede ? - Ma stai a vedere che è meglio quando non scrivono niente? Almeno in quel caso gli lasciamo il beneficio del dubbio.

Scusate, stasera sono logorroico ma non posso non condividere con voi anche questa brillante conversazione appena avuta su MeRdic con una che sospetto sia "intrattenitrice" (dicesi anche chatbot) con profilo totalmente anonimo e senza foto :
" LEI : Ciao😊
IO: ciao, foto niente eh?
LEI : No, niente, non mi va, anche se non ho nulla da nascondere, ti sembra così strano? "
Fine della conversazione ahahah :D Ormai non ci perdo nemmeno 5 minuti con questi personaggi.

Maury ma tu sei ancora iscritto? Io dopo un mese li ho mandati a cagare e ho disdetto....

Hannibal, sono sul sito con l'abbonamento gratis da 3 giorni. Combinazione, la tizia della chat di cui sopra mi ha contatto anche la volta precedente con cui ero andato, sempre con i 3 giorni gratis...Di abbonarmi non ci penso proprio

Caro Maury, mi fa piacere sapere che certe cose scritte da me ti abbiano fatto sorridere, pur nella loro drammatica descrizione della realtà.
L'ironia, quanto la malinconia, sono due aspetti che da sempre convivono in me.
A volte sarei tentato pure io d'iscrivermi a qualche chat gratuita, o di abbonarmi tre giorni gratis a Meetic, ma la mia mente non ce la fa più, credimi. Non potrei ancora sopportare di vedere silenzi d'indifferenza alle mie proposte di amicizia o di semplice uscita pomeridiana, non potrei più sopportare quelle letture standardizzate di profili femminili, tali e quali alle cose che hai riportato tu.
Son semplicemente stanco di stare male per gente che meriterebbe soltanto di essere mandata a fare lavori socialmente utili a tempo pieno, perché solo in quel modo potrebbe tornare coi piedi per terra e a ritrovare un pò di buon senso, umiltà, sensibilità e vera maturità intellettiva nella propria vita.
Troppo lardo in questa società italiana di ostentazioni, arroganza, esibizionismo, mondanità, narcisismo.
Evito perciò di iscrivermi ancora alle chat, in quanto, oramai, le considero soltanto i manifesti, i cartelloni pubblicitari di uno stile di vita falso e aggressivo, che io ho sempre odiato.
Ed il più bel augurio che si possa fare a quelle donne che tu hai elencato, è quello di raggiungere una veneranda età, con la consapevolezza di aver vissuto così tanto e senza uno scopo. Nonnine senza nipotini da poter abbracciare.

Caro Gabriel, capisco perfettamente la sensazione che descrivi. Purtroppo anche io vorrei tanto capire DOVE si possano ancora conoscere persone normali e non le solite single viziate o donne con ex mariti e figli . Ogni volta che entro su Meetic, da un lato provo un senso di repulsione verso le solite note, dall'altro un senso di rabbia per la presa per il c...o che subiamo ogni volta che entriamo su quel sito. La presa per i fondelli è equamente distribuita tra donne che cercano di vendere quello che non hanno e che non sono (e mai saranno) e le meschine "tecniche di marketing" messe in atto da chi vuol spingerti a pagare un abbonamento. A questo ci aggiungo la mia ormai personale consapevolezza del fatto che una donna single che a 40-45 anni non si è mai sposata e non ha avuto figli, è di sicuro una persona refrattaria a qualsiasi legame ed è ormai abituata a vivere tra i suoi agi, vizi e manie. Inutile sperare che queste donne possano in qualche modo cambiare perchè il loro andazzo è ormai quello. Non gli resta che andare sui siti di dating per interpretare il ruolo di miss donna perfetta e farsi consolare da qualche ammiratore che sta messo anche peggio di lei.
E' assai probabile che anche il panorama maschile sia altrettanto sconfortante solo che noi uomini abbiamo un po più di senso pratico, consapevolezza e non ricorriamo al web solo come ultima spiaggia come fanno molte donne.

Infatti, Maury, dici molto bene, quando affermi che quelle tizie non cambieranno mai. Se sono giunte all'età di 35, 40, 50 anni, senza sposarsi e senza aver figli e, tutt'ora sono recidivamente single, vuol soltanto significare una cosa: si sono assuefatte a quel ruolo che si sono create.
Non c'è altro da aggiungere.

Riguardo, invece, a dove e come poter conoscere un'eventuale partner che si discosti totalmente dalla tipologia delle ebefreniche radicalizzate presenti nelle chat, questo è un quesito che da oltre un anno mi pongo anch'io, senza trovar una risposta convincente. Io ho provato varie chat, nel corso di questi ultimi anni, (Meetic, Meetic Affinity, Badoo, Nirvam, Lovepedia, Lovoo, Single and Friends), ma non si combina più niente da nessuna parte: poche iscritte, quasi assenza di new entry, profili fake o dormienti, zoccole, tipe squilibrate o con la puzza sotto il naso.
Ho provato anche a rispondere a qualche annuncio femminile pubblicato su siti tipo mercatini virtuali, ma di risposte non ne ho mai ricevute, pur rendendomi originale in quello che scrivevo.
Mettersi a girar per locali da ballo o discoteche, oltre ad essere dispendioso e stressante, (e potenzialmente rischioso, data la tipologia di gente odierna), trovo sia un'inutile perdita di tempo, giacché troveresti una tipologia di donne simile a quella delle chat.
Nei cinema non c'è modo di poter dialogare, oltre al fatto che trovi prevalentemente coppie o uomini da soli.
Le agenzie matrimoniali hanno costi proibitivi, inoltre alcune operano in maniera truffaldina, (presentandoti donne già impegnate, ma pagate per fingersi single), oppure una volta che hai pagato, non s'interessano più di te.
Nei bar/pub, trovi soltanto confusione, musica alta e circoli chiusi dove ognuno se ne sta per i fatti propri, oppure ha già qualcuno.
Diversi anni fa vi erano dei programmi radiofonici per cercare amicizia o l'anima gemella, ma ora sono tutti scomparsi; un vero peccato, perché, per esperienza personale, ti dico che funzionavano alla grande.
Ho sentito e letto anche di uomini che si mettono su Facebook alla ricerca di ragazze single, ma con risultati molto deludenti, oltre che imbarazzanti, poiché s'imbattevano nella diffidenza delle tipe che contattavano, oppure perché erano già fidanzate o sposate!
Conosco pure ragazzi che hanno tentato la strada dei corsi da ballo, (liscio/country/latino), ma anche lì, dopo aver speso tempo e soldi, magari praticando un'arte di scarso interesse, non hanno rimediato nessuna conoscenza foriera di sviluppi interessanti; io stesso ci provai, anni fa.

Cambiano i tempi, i modi e i luoghi nel tentativo di conoscere qualcuna, ma l'epoca è quella che è, e il comportamento delle donne non cambia, di certo non in meglio.



@Maury e Gabriel:
Qui il discorso esula da Meetic. Credo che passati i 40 anni trovare la donna giusta sia un'impresa titanica e quasi proibitiva. Più si invecchia e meno si è disposti a accettare compromessi, mutamenti, stravolgimenti del proprio stile di vita e delle proprie abitudini. Non solo. In seguito alle tante delusioni patite, si diventa sempre più scettici e diffidenti. Questo discorso vale sia per gli uomini che per le donne, anche se, a mio modo di vedere, le donne sono più propense a farsi condizionare dai loro precedenti fallimenti sentimentali. Se ne può uscire solo in due modi:
1) Un colpo di fortuna che fa scoccare la scintilla fra due persone caratterialmente affini;
2) Accontentarsi. Rassegnarsi al fatto che l'anima gemella non esiste o che se esiste è difficilissima da trovare. Prendere il buono e sopportare il cattivo delle persone che incontriamo.
Ognuno sceglie secondo il proprio carattere. Non esiste una soluzione che sia valida per tutti. Quanto al problema che ponevate, credo che qualche occasione la vita la offra. Bisogna cercare fra persone che hanno i nostri stessi interessi e sperare che fra di loro si trovi quella giusta. Altre strade non ne conosco, perché i siti di dating sono ormai improponibili.

JB, io credo che noi uomini saremmo anche ben disposti a chiudere un occhio su qualche mancanza o difetto di un'ipotetica partner, a patto però che sia una persona nel complesso meritevole di essere considerata e valutata.
Cosa ben diversa, invece, è per le donne, (comprese quelle meno della mediocrità), le quali declinano potenziali compagni di vita con ottime credenziali, se non altro di tipo culturale, intellettivo e umano-caratteriale.
É assolutamente vero, che passati i 40 di età, (anche molto prima), uomini e donne diventino più esigenti e meno propensi ad eventuali e ragionevoli compromessi, (aspetto paradossale in quanto si rischia d'invecchiare in solitaria), ma ripeto, nella donna odierna, questa disponibilità al compromesso, la vedo sostanzialmente assente, anche le volte in cui non dovrebbe essere lei a chiudere un occhio con l'uomo, ma lui a dover chiudere entrambi con lei. Dico questo per mie ripetute e sofferte esperienze acquisite, nonché per averlo visto o sentito raccontare da altri uomini.

Non c'è rimasta una donna che sia conquistabile!
Se la tirano tutte: italiane e straniere, donne over 30 od over 40, donne in carne, nubili o separate, senza lavoro, senza auto e prive di patente di gudida, senza particolari titoli di studio e carenti anche di intelligenza naturale, donne piene di problemi personali e famigliari, sgraziate esteticamente e prive di finezza e femminilità, oltre che cattive d'animo. Tipe che in altri tempi sarebbero state relegate ad un ruolo da casalinghe zitelle e "rachitiche", oggi, invece, causa la sproporzione tra domanda di affetto maschile, ed offerta femminile, queste si credono d'essere delle muliebri e diventano così affette da egocentrismo.

Vi è poi da dire, che c'è anche un certo numero di giovani donne libere e abbastanze carine esteticamente, ma che dopo aver subito fregature o delusioni sentimentali da parte di qualche tipo balordo, ora hanno letteralmente chiuso le loro porte a qualsiasi proposta di frequentazione, acquisendo atteggiamenti particolarmente freddi e cinici nei confronti dei maschi in generale.
Anche in questi casi di relazioni sentimentali andate a male, se un uomo dopo un pò di tempo volta pagina e tende a mettersi nuovamente in gioco, (pur con il dolore silente nell'animo), la donna, invece, tende a rimuginarci su anche per anni e nel tempo sviluppa una visione distorta della realtà maschile, declinando valide proposte che le vengono fatte.

Per quanto concerne le alternative alle chat, diventa un problema non di poco conto, perché se già è maledettamente difficile conoscere donne, (siti internet o vita reale), per le ragioni sopra esposte, figuriamoci trovarne una che condivida pure i nostri stessi interessi!
Ma anche nella migliore delle ipotesi, cercarne una dove, poi?
Perché, per esempio, non è che praticando bicicletta o corsa a piedi, puoi metterti a fermare la prima che ti passa vicino...

Difatti, Gabriel, ho scritto che le donne sembrano più propense a farsi condizionare dalle delusioni patite. Non ho mai capito se si tratti di una scusa, di un modo per mettere le mani avanti e non impegnarsi seriamente in una relazione ... sta di fatto che te lo ripetono in continuazione e (quel che è peggio) tendono a farti scontare i maltrattamenti e gli abbandoni che hanno subito da altri. Forse sarò di parte, ma mi sembra che questo vittimismo sia una caratteristica tipicamente femminile ... Io non ho mai fatto pesare a nessuna i miei precedenti fallimenti sentimentali. Mi sembra una cosa così stupida e così autolesionistica ... Poi, per carità, tutti siamo condizionati dal nostro passato e dalle ferite che abbiamo ricevuto... ma qui ci trovaimo di fronte a un pregiudizio che non di rado sconfina nella misandria.
Per il resto, che dirti ? Il livello medio delle utenti che si incontrano nei siti di dating è talmente infimo da provocare la nausea. Se si vuole insistere con Internet, conviene cercare nei gruppi e nei forum che riuniscono persone accomunate da un interesse comune. Se si esce di casa, meglio recarsi a conferenze, convegni, presentazioni di libri e di film ... entrare a far parte di associazioni culturali e se uno ne ha voglia fare volontariato. Garanzie non ce ne sono, ma sicuramente ci sono più possibilità che nei siti di dating, vere e proprie discariche dove si rischia solo di rovinarsi la salute.

Carissimi, oggi non ho resistito ed ho chiesto ad una delle utenti pluriennali di Meetic come mai, dopo anni, fosse ancora sul sito e se fosse possibile che non avesse mai incontrato un uomo "degno". Sapete cosa mi ha risposto!? "Si sta tanto bene da soli!" . Cosa aggiungere??? Questa risposta credo si commenti da sola.

Caro Maury, il consiglio da amico che mi sento di darti è di allontanarti, (almeno per qualche mese), da quell'ambiente, perché si rischia veramente l'annichilimento psicologico e di cadere in un abisso buio di negatività totale.
La risposta che ti ha dato quella stolta, sull'animo di un uomo come noi, ha l'effetto di ottenebrare anche l'ultimo rimasuglio di speranza.
La domanda che sarebbe da porre ad una tipa di quel genere, sarebbe la seguente: "Se stai bene da sola, non credi che la tua presenza in un sito finalizzato alla ricerca dell'anima gemella, sia quanto mai fuori luogo e inopportuno?"

Talvolta mi domando che cosa stia accadendo, (o sia già accaduto!), agli animi delle donne single... É come se l'intero universo femminile si fosse accordato nell'adottare un atteggiamento di totale ostruzionismo nei confronti degli uomini soli. Io me ne accorgo anche le volte che esco da qualche parte, che le donne tendono a mettere in atto comportamenti che allontanano gli uomini, anziché attirarli.
Il paradosso è che s'imbellettano e si tirano a lustro come un'automobile nuova appena uscita dalla concessionaria, solamente per piacere a loro stesse davanti allo specchio di casa. E hanno 30, 40, 50 anni! E dicono di stare bene da sole!
Vorrei vederle tra un paio di anni, se saranno ancora della medesima idea.

Caro Gabriel, hai perfettamente ragione. Da certi siti e da certe persone serve fare una lunga cura disintossicante. L'abbiamo detto tante volte : stare troppo tempo su Meetic è dannoso per la salute fisica e mentale. Io continuo a chiedermi che razza di donne siano queste ma è una domanda retorica. L'unico elemento che mi porta a tornare su Meetic è la curiosità di vedere quanto in basso si riesce ad arrivare. Chissà com'è che ogni volta la situazione è anche peggiore di quella che mi aspetto.

In verità, Maury, credo che la sola ragione che ci spinge a ritornare saltuariamente nelle chat, sia mossa dalla nostra estrema solitudine e dall'istinto di sopravvivenza che ne consegue, nè più, nè meno di un sussulto cardiaco nel bel mezzo di un infarto. Ma è proprio così che ci facciamo del male psicologicamente e umanamente, ritornando in quegli ambienti dove razionalmente sappiamo già che non è rimasto più niente, ma emotivamente ci illudiamo di trovare l'ultima principessa rimasta ad attendere proprio un tipo come noi, che in realtà non troviamo mai.
Troviamo invece una realtà sempre più meschina e insopportabile per la nostra indole e i nostri valori e ideali di vita. E ne soffriamo da morire.
Ecco perché ti ho consigliato fraternamente di staccarti almeno per qualche tempo da qualsiasi chat, come ho fatto io, perché altrimenti si finisce di cadere in un dirupo di depressione e tristezza infinita, più di quanto non lo stia facendo già la nostra solitudine.

Se io mi metto a leggere i fisimi, le pretese e tutte le varie farneticazioni presenti nei profili delle donne di qualsiasi chat, (anche di quelle meno note), mi assale uno stato d'animo in bilico tra la rabbia, l'angoscia e il disgusto e devo, quindi, allontanarmi immediatamente, perché sto veramente male a livello emotivo.
Leggere di donne over 30 od over 40 di età, le quali cercano un uomo in divisa, un uomo di professione libero professionista, con una certa fascia di reddito, o laureato in una determinata materia, oppure alto minimo 1.85, che abbia i capelli di un colore, gli occhi di un altro colore, atletico piuttosto che robusto, senza barba o con la barba, perfino con le mani, le labbra o il mento di un determinato modo, amante dei viaggi, della motocicletta, del buon vino, del ballo latino, o di qualche sport estremo, mi fa venire il disgusto totale per la vita, ma soprattutto verso le donne in generale, poiché si comprende immediatamente, che non stanno cercando un compagno, tanto meno l'amore, bensì un giocattolo.
Ecco, allora, che me ne sto lontano dalle chat.
Non voglio rischiar di diventare aggressivo, a causa di quelle dementi.
Dobbiamo volerci bene.
Lasciamole morire di inedia nelle chat, con le loro velleità.
Bisognerebbe che tutti gli uomini con un pò di buon senso e dignità, si cancellassero da ogni chat. Verrebbe meno così il nutrimento vitale al narcisismo e all'orgoglio patologico di tutte le balorde iscritte. Far terra bruciata attorno a loro, sarebbe la sola maniera per farle risvegliare alla realtà di essere semplici donne comuni

Leggevo proprio stamane sul quotidiano "il Giornale", che sono sempre più in aumento i matrimoni misti tra uomini italiani e donne dell'est Europa, in quanto l'uomo italiano necessita e desidera di aver al proprio fianco una moglie con dei valori di vita e matrimoniali, simili a quelli che c'erano in Italia fino agli anni 50, mentre la donna dell'est, vede nell'uomo italiano un compagno premuroso, forte e dolce allo stesso tempo.

Noi, invece, ci facciamo maltrattare da quattro idiote connazionali, le quali, anziché darsi una svegliata, vedendo la concorrenza straniera che aumenta, si dedicano soltanto ad imbellettarsi dalla testa ai piedi, per piacere soltanto a loro stesse.

Ciao Gabriel, è di ieri la notizia di un programma RAI chiuso perchè si è osato parlare dei motivi per i quali un uomo italiano finisce per preferire una donna dell'Est. A prescindere dalla banalizzazione televisiva del tema, mi sono spesso anche io domandato in cosa queste donne di Meetic siano migliori di russe-ucraine-romene and company. La leggenda metropolitana vuole infatti che quelle dell'Est cerchino di fregare i soldi agli italiani...ma perchè non ci sono italiane che cercano semplicemente chi le mantenga ? Inoltre molte italiane, non solo cercano il "mantenitore" ma pretendono anche di fare la bella vita. Oltre alle pretese , come hai giustamente scritto, dobbiamo subirci le fisime di queste donne insoddisfatte. Sono insoddisfatte per il lavoro, per la vita privata....sono delle frustrate. Su Meetic poi, l'assembramento di casi umani è totale. Quindi logico chiedersi, ma in cosa queste tipe di Meetic saranno mai meglio delle donne dell'Est?


Visita Meetic Recensioni sulla Meetic

Scrivi una risposta a questa recensione

Inviami un'e-mail quando qualcuno scrive un'altra recensione su Meetic
Inviami una mail quando qualcuno risponde alla mia recensione
Accetto i Termini del servizio