Recensioni scritte da quest indirizzo ip (52047)

OneOnlineDating - OTTIMO!!!

0

Recensione:
pochi cazzi questo è un sito fantastico con tantissime ragazze straniere ma in italia (Quasi tutte) MOLTO MA MOLTO BONE e non i cessi che si trovano su altri siti improponibili veramente!! consigliatissimo da me che sono un esperto della materia!!

I pro :
Tante donne belle

Luciano raccomanda OneOnlineDating agli amici/ai conoscenti

Commenti scritti da questo indirizzo ip

Data: 6 november 2016

scritto da : Gabriel

Commenti su: Chicche da Meetic (usando i 3 giorni gratuiti)

Tempo fa una persona mi chiese chi avrei votato, se fossi vissuto negli Stati Uniti d'America.
La mia risposta fu un'ulteriore domanda che rigettai al mio interlocutore: "Meglio un matto dichiarato oggi, od una megalomane svelatasi domani?"
Se non altro Trump non ha interesse a molestare il grande orso russo, ma Clinton, qualora vincesse, farebbe di tutto per provocarlo, fino ad indurlo a reagire militarmente. Una volta che la Russia reagirebbe, Clinton si presenterebbe all'Onu, dicendo: "Avete visto? Putin è pericoloso! La Russia va fermata e punita!"
E allora il grande orso si ritroverebbe ad avere mezzo mondo contro, noi italiani idioti compresi, che vincolati dal patto del nord Atlantico, non potremmo tirarci indietro dal muovere guerra ad un paese amico da sempre come la Russia.
Clinton aspira a strappare la Siria ad Assad, il quale è amico di Putin.
Ricordati, Sasa, che qualora Clinton dovesse diventare neo presidente USA, la Siria sarà la nuova Sarajevo dove sorgerà il bagliore di una grande guerra mondiale.
Se avessimo un presidente del consiglio avveduto e lungimirante, allora la sola cosa che potrebbe fare in questo momento, sarebbe sganciarsi dalla Nato. E proclamare la neutralità militare dell'Italia, strizzando l'occhiolino alla Russia.
La Russia, da sola, sottolineo, da sola, potrebbe ridurre al totale silenzio l'intera Europa, anche senza usare necessariamente il SARMAN 2, l'ultimo vettore atomico in grado di cancellare l'intera Francia con un colpo solo. La Russia ha una potenza di fuoco tale, che i suoi mezzi corazzati di ultima generazione come il tank T14, sostenuti dall'aviazione, potrebbero travolgere la Polonia e la Germania in poche settimane, giungendo in Italia senza trovare alcuna forma di resistenza.
Solo la Cina potrebbe competere con la Russia, ma essa è sua alleata, anche se è un'alleata potenzialmente poco leale, nel senso che i cinesi sono talmente opportunisti che non esiterebbero ad invadere la Russia, qualora dovessero vedere che la Nato dovesse avere la meglio. Per quale ragione dovrebbero farlo? Perché la Russia ha tante regioni disabitate e ricche di materie prime, quindi merce importante per una nazione come la Cina in costante aumento demografico ed industriale.
Ad ogni modo, rimane pura fantascienza che la Nato e gli Usa possano vincere il confronto con la Russia nel caso di un conflitto militare, atomico o convenzionale.
Trump è sostenuto dai militari e la ragione è la seguente: lui desidera il disimpegno militare del suo paese da ogni teatro di guerra ed avere buoni rapporti con la Russia. I militari americani sono stanchi di vedere i loro commilitoni morire in ogni area del Medio Oriente, inoltre sono inquieti per i toni minacciosi di Clinton verso la Russia.
Trump è un matto, ma sa molto bene che l'America finirebbe devastata dai missili nucleari russo-cinesi, se si mettesse a fare il deficiente con Putin.
Clinton, invece, che cosa fa? Si mette a blaterare dal palco che quando un presidente da l'ordine di lancio dei missili a testata atomica, gli ufficiali hanno il dovere di eseguire l'ordine entro sette secondi. Quella tipa è megalomane. É una femminista convinta, la quale non può che nutrire disprezzo verso un uomo forte d'intelletto e dai nervi d'acciaio come Putin.
É la stessa cosa che avviene nelle chat, caro Sasa, quando qualche ebete non appena si accorge che le sei superiore intellettualmente o culturalmente, se ne va fuori di testa poiché i suoi piedi non potrebbe mai metterli sulla tua testa.
Se Clinton va al potere, l'Europa finirà incenerita dalla Russia.

Data: 6 november 2016

scritto da : Gabriel

Commenti su: Chicche da Meetic (usando i 3 giorni gratuiti)

Caro Sasa, io ho fatto collezione di aggettivi inopportuni che negli ultimi anni certe donne mi hanno scaricato addosso in maniera arbitraria ed avventata, tra i quali anche retrograda ed antiquato.
La mia colpa?
Amare nostalgicamente il passato, come te.
Ho sempre detto senza paura e senza riserve che questi anni mi fanno schifo, uno schifo determinato dalla mentalità che impera nei cervelli di tanta gente miserabile attaccata all'arrivismo materiale, al narcisismo estetico, all'ostentare e all'apparire in ogni luogo e circostanza, senza tuttavia possedere concretamente qualcosa, ma soprattutto senza essere qualcuno che conti veramente.
Ci dicono pedanti?
É perché mettiamo a nudo le loro coscienze.
Chi ha il coraggio di denunciare l'ingiustizia e la disonestà, viene aggredito dagli omertosi d dai corrotti.
Ci sarebbero di cose da scrivere...!
Michelangelo Antonioni è stato un antesignano del neorealismo cinematografico, un visionario sul tempo futuro che sarebbe giunto di lì a qualche decennio, quello contemporaneo. Ma anche Dino Buzzati, Giorgio Gaber, Pier Paolo Pasolini, Salvatore Quasimodo, Adriano Celentano, Luigi Tenco ed altri, ognuno con la propria arte e a modo proprio, sono stati lungimiranti anticipatori del tempo futuro.
Se io e te ci mettessimo a parlare di queste cose con una giovane donna single, fosse pure laureata in qualcosa, ci sentiremmo dire che siamo pesanti e pallosi. Certamente, giacché loro non potrebbero mai reggere il confronto con noi. Me le immagino con le quelle smorfie dipinte sul viso, tipo questa :-( tipiche di chi non ha alcuna elevazione culturale, né intellettiva per controbattere ai ragionamenti altrui.
Poverette, sono cresciute a manuali di viaggi e vacanze, reality show, fichetti da fiction televisive, siti internet dove acquistare scarpe e vestiti e, riviste di mondanità reperite dalla parrucchiera o nella sala d'attesa dell'estetista :-)
Non c'è da stupirsi, Sasa, se poi non c'è comunicabilità fra le persone, specie fra sessi diversi, perché queste signorine in età da signore mature, hanno trascorso la loro adolescenza, gioventù e maturità, alimentandosi di banalità ed apatia, sviluppando nelle loro anime un nichilismo misantropo.
Quando noi studiavamo arte, scienza o letteratura, ai licei o all'università, appassionandoci a Giuseppe Ungaretti o a Michelangelo Caravaggio, oppure a Robert Boyle o Louis Pasteur, magari sognando ingenuamente di imitare le loro gesta, loro signorine, invece, si smaltavano le unghie e s'imbellettavano le labbra di rosso, sognando di diventare le girlfriend di qualche belloccio del cinema o di un rocker urlatore, fino a convincersi che ci sarebbero pure riuscite. Invece la sola cosa che sono riuscite a fare, è stata di ridurre le loro vite ad una condizione perpetua di single incontentabili, superbe ed orgogliose.
Proprio in questi giorni sto seguendo la campagna per le presidenziali negli States, dove tutto quell'insulso mondo artistico di rapper, soubrette, attricette e cantanti hip pop, sta sostenendo Hillary Clinton, tanto che Beyoncé ha detto: "Voglio che mia figlia cresca in una nazione governata da una donna."
Hai capito?
Non si guardano più le qualità di un candidato, (uomo o donna che sia), o eventualmente i suoi programmi per la nazione, bensì il sesso del candidato!
Si guarda ciò che fa moda in un determinato momento storico o contesto sociale.
Oggi va di moda essere femministe, o comunque ostentare le vanità della donna?
Allora voto Hillary!
:-)
E poi questa moda si ripercuote, ovviamente, in ogni ambito del vivere sociale, anche nelle chat e nei social network, certamente, dove ogni signorina carezza il sogno di divenire presidentessa di qualcosa, o forse già pensa di esserlo, al punto di trattare qualsiasi brav'uomo come lo sguattero del suo castello sulle nuvole.
Apprezzo moltissimo l'intervento che recentemente ha fatto Clint Eastwood in merito alle presidenziali americane: "Voto Donald Trump, poiché l'America è diventata un paese di fichette e rammolliti dediti soltanto alla vanità."
Solo l'America?
Io direi al buon Clint di venire a farsi un giro nel nostro paese, dove meritocrazie, valori umani, qualità intellettive, capacità artistiche e d'ingegno non contano più niente, soppiantate da uno stile di vita vacuo, individualista, assente d'animo, sociopatico, amorfo, dove non c'è più voglia di fare del bene, né per il prossimo, né per migliorare se stessi.
Quegli sguardi vuoti che tu vedi nei primi piani dei film di Antonioni, io li vedo ogni giorno che esco da casa per recarmi in qualsiasi luogo.
I sorrisi, oramai, li fanno soltanto le prostitute nel tentativo di rendersi concilianti ed innocenti, oppure certi politici in cerca di voti per ascendere al potere o mantenerselo. Ma di sorrisi affettuosi, o di bontà d'animo, in giro non ne vedo più.